Spaghetti bio con pesto di spinaci, pomodori, anacardi, sgombro e olive nere.

Spaghetti bio con pesto di spinaci, pomodori, anacardi, sgombro e olive nere.

Un primo piatto veloce da realizzare, ma goloso che garantisce ferro dagli spinaci e omega 3 grazie allo sgombro che è un pesce azzurro ricchissimo di acidi grassi essenziali.

Cosa ci occorre per prepararli?

Ingredienti per 4 persone 

  • Pasta 320g (80g a persona)
  • 300 g di spinaci
  • 3 pomodori
  • 30 g di anacardi
  • La punta di un cucchiaino di paprika
  • Pepe nero
  • 1 scatoletta di sgombro sottolio
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • Pinoli
  • Olive nere
  • Prezzemolo

Procedimento

  1. La preparazione del sugo è talmente veloce che la prima operazione che consiglio di fare è di mettere sul fuoco la pentola con l’acqua in cui cuocere la pasta.
  2. Procediamo con la cottura degli spinaci. Se avete acquistato degli spinaci freschi, ma non li avete mai preparati prima d’ora, trovate qui le istruzioni per pulirli e cucinarli. Anzichè scolarli però, mettiamoli in un mixer con tutta la loro acqua di cottura. Aggiungiamo i pomodori, gli anacardi, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e avviamo il mixer.
  3. In una padella larga mettiamo lo spicchio di aglio, un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
  4. Accendiamo il fornello a fuoco basso. Aggiungiamo due cucchiai di passata di pomodoro e il contenuto della scatoletta di sgombro sott’olio.
  5. Dopo 5 minuti aggiungiamo nella padella il pesto ottenuto nel mixer. Aggiungiamo il pepe nero e la punta di un cucchiaino di paprika. Lasciamo insaporire per altri 5 minuti.
  6. Nel frattempo l’acqua della pentola, che inizialmente abbiamo messo sul fuoco, sarà arrivata a bollore e potremo mettere la pasta a cuocere.
  7. Scoliamo la pasta al dente e ripassiamola nel condimento in padella. Aggiungiamo le olive, i pinoli e il prezzemolo.

Se realizzate questi spaghetti fatemi vedere le vostre creazioni postando su Instagram o su Facebook una foto utilizzando l’hashtag #laricettaimpastasogni e taggandomi nella foto. Sono curiosa di vedere cosa creerà la vostra fantasia.

Lasciatemi un commento sotto questo articolo se avete domande o curiosità. Scrivetemi anche solo per farmi sapere se li proverete e se li avete provati e avete consigli da darmi, aiutatemi a migliorare 🙂

Alla prossima ricetta!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *