Cartoline Crostate Parlanti

Cartoline Crostate Parlanti
L’album con le note di Michael Bublé ha iniziato a pavoneggiare nelle playlist. “Mamma ho perso l’aereo” freme per essere mandato in play. I panettoni, i torroni, e le decorazioni natalizie hanno iniziato a Ferragosto a guardarci dagli scaffali sperando di essere adottati.
Da ieri, l’attesa al Natale ha dato il via al conto alla rovescia ufficiale e si avvicina il momento dello scambio di “A te e famiglia!”, delle tombolate, dei doni e dei baci da scambiarci sotto il vischio.
I piu operativi di noi avranno già chiara la lista dei doni che finiranno sotto l’albero e c’è chi addirittura li ha già incartati!
Ma c’è una cosa che rischia spesso di essere lasciata all’ultimo momento e che invece, secondo me, meriterebbe un posto in prima fila: i biglietti di auguri.
Non quest’anno! Non ci ritroveremo a scriverli mentre mamma frigge i carciofi e i broccoli: dovremo avere le mani rigorosamente libere per andarli ad assaggiare caldi caldi!
Perché? Perché i biglietti di Buon Natale li avremo scritti prima, ascoltando senza fretta, tra un All i want for Christams is you e un Jingle Bell, anche le parole che desideriamo dedicare ai destinatari.
La matita creativa e poetica di Alessandra Loreti [su Instagram @alessandra__loreti ], illustratrice e scrittrice, ha giocato con le #crostateparlanti per regalarvi una collezione di cartoline che potrete stampare e colorare con i vostri auguri.
 

Scarica la collezione completa da qui

Cartoline di Buon Natale

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *