DOLCI & PASTICCERIA,  DOLCI SENZA UOVA e SENZA BURRO,  LE RICETTE DELLA SETTIMANA,  RICETTE DOLCI,  SENZA ZUCCHERI,  ULTIME RICETTE,  ULTIME RICETTE

Medaglie integrali con semi di zucca e avena

Sperimentare, abbinare, gustare. Mi piace giocare con gli ingredienti e scoprire se i sapori che ho abbinato si sposano bene tra loro. Nella ricetta che proveremo insieme oggi ho scelto la farina di farro, i semi di zucca e l’avena. Non ho utilizzato lo zucchero; nè quello bianco, nè quello di canna. Gli unici zuccheri che troveremo nella nostra ricetta saranno quelli naturalmente contenuti nella frutta: mela e uvetta. Le medagliette integrali una volta sfornate restano morbide, da conservare in una scatola per biscotti o in una bustina per il pane. Sono buone da gustare semplici o da tagliare e farcire con la marmellata o con una crema di arachidi. Vediamo insieme cosa ci occorre per prepararli.

Ingredienti

  • 60 g di latte di soia
  • 25 g di semi di lino
  • 70 g di uvetta
  • 80 g di acqua
  • 1/2 mela
  • 150 g di farina di farro integrale
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 50 g di olio di girasole
  • 2 cucchiai di semi di zucca
  • 2 cucchiai di fiocchi di avena
  • semi di zucca e avena per decorazione

Preparazione

  1. Mettiamo l’uvetta a mollo nell’acqua e i semi di lino nel latte di soia e lasciamo ammorbidire entrambi per circa 30 minuti.
  2. Trascorso il tempo di ammollo, versiamo il tutto in un mixer insieme a mezza mela e tritiamo fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. In una ciotola versiamo la farina e il lievito. Aggiungiamo il composto dal mixer e l’olio. Versiamo i semi di zucca e l’avena e mescoliamo con una spatola.
  4. Preriscaldiamo il forno a 180 gradi e rivestiamo una teglia con un foglio di carta da forno.
  5. Spolveriamoci le mani di farina, prendiamo una manciata di impasto e formiamo una pallina. Qundi schiacciamola sopra la carta da forno, per dare alle nostre medaglie una forma piatta e decoriamole con semi di zucca e fiocchi di avena.
  6. Inforniamo a 170 gradi per 14 minuti. Come ricordo sempre, i tempi di cottura possono variare in base al forno.


Quando proverai questa ricetta  scatta una foto e condividila sui tuoi profili social Facebook e Instagram. Sono curiosa di vederle!

Vi ricordo che mi trovate anche su Instagram cliccando qui

Taggami nelle foto utilizzando @impastasogni e l’hashtag #impastasogni.

E mi raccomando, prima di andare via lascia un commento qui sotto! E, se ti fa piacere, condividi la ricetta con i tuoi amici. Mi aiuterai a far conoscere il mio Blog e darai loro idee su cosa portare a tavola! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *