Da alcuni giorni sono alle prese con una attività che rimandavo da tempo: sistemare l’hard disk delle fotografie. Non si tratta tanto di catalogarle correttamente, rinominando cartelle e organizzando le date, ma soprattutto di salvare solo quelle che davvero ci emozionano e sceglierne alcune da stampare. L’idea che in futuro i nostri figli possano avere un albun fotografico cartaceo da sfogliare mi piace. A me fa piacere ancora oggi ritrovarmi tra le mani l’album dei miei ricordi dell’infanzia; quello con la foto in cui sono seduta sulla scatola del pandoro sotto l’albero di Natale, con accanto la testolina riccia di mia sorella seduta sulla scatola del panettone; quella con la bicicletta al parco e del compleanno a scuola. Riguardarle fa soffiare nuova vita su quei momenti e le sensazioni che provo sono così belle, che credo davvero valga la pena mettere su carta alcune delle foto scattate negli ultimi anni, per regalare la stessa occasione ai nostri bimbi.

Mentre sfogliavo l’albun della Grecia ho ritrovato le foto delle nostra vacanza a Naxos. Il nostro pulcino di 15 mesi che lasciava impronte sulla sabbia; il tramonto alla porta del tempio di Apollo, uno dei più magici che abbia mai visto; il mare cristallino e quell’atmosfera paradisiaca in cui tutto sembra essere più lento e rilassato.

E i ricordi della Grecia hanno ispirato il pranzo che vi offro oggi: linsalata greca.

Per dare il benvenuto ad Agosto mi sembra l’ideale. Non solo è fresca e buona, ma ha anche i vantaggi di essere veloce da preparare e di prestarsi bene come pasto da asporto.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 lattuga
  • 2 pomodori
  • 2 cucchiai di olive nere denocciolate
  • 1 cucchiaio di olive verdi denocciolate
  • 1 cetriolo
  • 1 cipolla rossa
  • 200 g di feta
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Origano
  • Basilico
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Laviamo le verdure. Tagliamo la lattuga, i pomodori e il cetriolo e li versiamo in una ciotola
  2. Uniamo le olive denocciolate e la cipolla tagliata a fettine sottili
  3. Aggiugiamo la feta tagliata a cubi piuttosto grandi [non mi piace l’effetto feta sbriciolata nel piatto]
  4. Condiamo con l’olio evo, il basilico, l’origano il sale ed il pepe. Non esageriamo con il sale: ricordiamoci la regola di non superare i 5g di sale da cucina al giorno e teniamo conto che gli ingredienti olive e feta ne contengono già.

L’insalata greca è pronta nella versione da servire a tavola e quella da mangiare in ufficio, in piscina, al mare o dovunque vi porti questo Agosto appena nato.

                           

              Buon 1 Agosto e Buon appetito!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *